Questo sito fa uso di cookie. E' un dato di fatto.

Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.

  Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chi è online

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online

 

 

 

Si sono svolti a Cervia (RA) nelle giornate del 30 aprile e 1 maggio i Campionati Nazionali Open di Judo AICS. Nei 3 tatami (aree di combattimento) hanno combattuto più di 300 atleti che si sono contesi la vittoria nelle varie categorie divise per età, peso e cintura (fino arancione e da verde in su). Il Judo Club Cesena 1964 ha schierato 23 dei suoi migliori atleti distribuiti nelle varie categorie maschili e femminili, 19 di loro sono saliti sul podio sventolando alta la bandiera del judo cesenate e conquistando punti per la società sportiva Judo Club Cesena 1964 classificandola al 2° posto assoluto della classifica delle società in gara. Vincevano le rispettive categorie e salivano sul gradino più alto del podio gli atleti: Giacoia Alex es. kg 45; Petrini Alessandro Sen. Kg 81; De Leonardis Roberto sen. Kg 90; Acerbi Juliette cad. kg 52; Orioli Teresa cad. kg 63; Mattioli Aurora es. Kg 63.

 

Salivano al 2° posto del podio: Colafrancesco Alessandro es. kg 40; Massocco Enrico cad. kg 73; Urbini Rais jun. Kg 73; Cardilla Giulia es. kg 40; Casacci Aurora es. kg 52; Amato Marta es. kg 48.

 

Occupavano il 3° gradino del podio: Marchesini Francesco es. kg 50; Er Ratma Zakaria es. kg 60; Massocco Andrea es. kg 50; Pozzati Eros cad. kg 55; Gherardi Lorenzo cad. kg 60; Biondi Alessandro jun. Kg 73; Zamagna Anna es. kg 40.

 

Tutti gli atleti del Judo Club Cesena 1964 sono stati allenati e seguiti durante la competizione dai tecnici Jamile Labarsena, Filippo Tamburello e Roberto Urbini, che si complimentano con i loro atleti per gli alti risultati raggiunti.

 

Roberto Urbini 

Il Judo club Cesena 1964 va Fortissimo

 


Il Judo Club Cesena 1964 porta 4 giovani atleti cesenati al Campionato regionale cinture colorate, che si è svolta al Palanderlini di Modena domenica 8 novembre 2015.

Queste particolari competizioni, che danno la possibilità di competere in categorie di peso e di cintura omogenee, hanno particolare interesse per le associazioni sportive perché permettono anche a chi non ha una lunga esperienza di gara alle spalle di potersi approcciare al mondo dell'agonismo con atleti di pari capacità, equilibrando le competenze in campo e favorendo l'aspetto educativo che parte ben prima della gara in se, nelle settimane precedenti con la preparazione in palestra. In tal modo l'impegno profuso dagli atleti è premiato da una concreta prospettiva di risultato.

Dopo le operazioni di peso e iscrizione, i primi atleti impegnati sono la cintura gialla Ivan Longo e la cintura arancione Mattia Buratti che militando nella stessa categoria di peso 81 kg fino a cintura arancione, hanno combattuto valorosamente classificandosi rispettivamente al 2° posto Ivan Longo e al 3° posto Mattia Buratti.

Poi è salito sul tatami di gara Giovanni Coviello categoria +100 kg, categoria fino a cintura arancione ed alla prima esperienza sul terreno di gara che si è distinto fra i suoi cinque avversari conquistando la medaglia d’argento.

Infine il turno del più esperto Alessandro Bertozzi, che nella difficile categoria 73 kg fino a cintura marrone ha concluso con un meritato 3° posto.

2 medaglie d’argento e 2 di bronzo sono il risultato che il Judo Club Cesena 1964 ha conquistato con i suoi 4 atleti allenati dai tecnici Roberto Urbini e Andrea Nardi.

 

Roberto Urbini

Tecnico Judo Club Cesena 1964

 

 

Questa volta a tenere alti i colori del Judo Club Cesena hanno provveduto gli appartenenti alla categoria giovani promesse: domenica 17 gennaio 2016 si è tenuto al Palanderlini di Modena il torneo delle cinture colorate, competizione agonistica di Judo a livello regionale, riservata agli atleti che ancora non hanno raggiunto il grado di cintura nera 1 dan, e alla quale hanno preso parte circa 500 atleti nelle varie categorie suddivise per peso ed età.

Il Judo club Cesena 1964, vi ha preso parte con 4 atleti diretti dall’allenatore Roberto Urbini, tutti esordienti B.

I 4 giovani Cesenati, hanno ben figurato nei loro combattimenti:

Enrico Massoco, veterano esperto di combattimenti di judo, ritrova la forma e scala tutta la classifica fermandosi al 2° posto, dopo un acerrimo combattimento che ha visto i due atleti in parità sino alla fine e solo una differenza minima di punteggio gli ha precluso il podio assoluto.

Luca Landi si classifica solo al 5° posto dopo due incontri disputati al massimo, ma le sue potenzialità soffrivano una carenza di allenamento dovuta ad un piccolo intervento che gli ha stoppato l’ultimo mese di allenamento.

Eros Pozzati classificato al 5° posto di una numerosa categoria, che lo ha visto perdere il primo combattimento con il vincitore della gara interrompendo così la sua scalata della classifica.

Filippo Fusconi alla prima esperienza in competizioni impegantive, ha venduto cara la pelle, ma l’inesperienza gli ha impedito di arrivare nelle zone alte della classifica finendo al 9° posto.

Bravi ragazzi, continuate ad impegnarvi ed allenarvi, anche i podi più alti arriveranno.

 

Roberto Urbini


Domenica 29 marzo l'asd Judo Club Cesena 1964 ha partecipato con 9 atleti, conquistando ben 7 medaglie al “2° Trofeo Citta di Ferrara”, competizione di livello nazionale che ha visto la partecipazione di moltissimi atleti provenienti da tutta l’Italia.

I 9 ragazzi e ragazze cesenati hanno scalato le classifiche delle rispettive categorie.

Incominciando dal più giovane, Luca Landi, che conquistava il 3° posto nella categoria esordienti A Kg. 60 e soltanto il gong di fine incontro gli impediva di salire oltre, interrompendo un combattimento in forte rimonta.

Eros Pozzati dopo aver perso il primo incontro, risaliva la classifica vincendo tutti i match della categoria esordienti B Kg 45 arrivando ad un meritato 3° posto.

Enrico Massoco, atleta esperto, veniva subito fermato dall' atleta risultato poi vincitore della categoria esordienti B Kg 60 riuscendo comunque a iungere sul 3° gradino del podio.

Sergiu Barba, giovanissimo alla prima esperienza agonistica, stupisce tutti arrivando al 2° posto della categoria esordienti B kg 73.

Giada Camprini, anche lei alla prima esperienza in gara combatteva con grande coraggio battendo atlete ben più esperte, classificandosi al meritato 4° posto fra le 12 atlete della categoria Cadette Kg 63.

Clara Esposito, valida atleta conquistava il 3° posto della categoria cadette Kg 63.

Alessandro Bertozzi, atleta esperto, sbaraglia tutti i suoi avversari dimostrando sul campo il suo valore, viene purtroppo fermato da un lieve infortunio ad un braccio, abbandonando l’incontro che lo avrebbe messo nel podio più alto della categoria juniores Kg 73, classificandosi solo 3°; nella stessa categoria militava anche Mattia Buratti che era alla prima esperienza in gara, combatteva bene, ma veniva fermato al 5° posto della classifica fra i 10 concorrenti della categoria juniores Kg 73.

Samanta Sampaoli sola in gara nella categoria juniores kg 52 decisa a battersi si iscriveva nella categoria superiore fino a Kg 63 e combattendo con atlete fisicamente più forti conquistava un meritatissimo 2° posto.

I due allenatori Roberto Urbini e Andrea Nardi che li hanno seguiti nella competizione si uniscono in un unanime plauso: “BRAVI”.


Roberto Urbini.

Pagina 1 di 3

Judo Club Cesena 1964 mail: info@judoclubcesena1964.it